All inclusive

Nonostante le notizie che ci giungono dall’Est Europa ed il periodo non facile di ripartenza dalla pandemia, come Azione Cattolica diocesana non ci fermiamo ed anzi vogliamo condividere con voi questa nostra iniziativa.

Già da un anno, dopo un attento ascolto del territorio, come associazione diocesana abbiamo rilevato un’esigenza nelle parrocchie: sono in aumento cadi in cui i nostri educatori si trovano di fronte a situazioni di disabilità, con bambini e ragazzi che hanno bisogni educativi speciali che richiedono un accompagnamento speciale. La disabilità spesso spaventa e ci fa sentire inadeguati come formatori e questo rischia di alimentare situazioni di esclusione. 

Per questo abbiamo sperimentato l’anno scorso un piccolo percorso per Ie nostre equipe diocesane dedicato alla pastorale inclusiva, con professionisti del nostro territorio che ci hanno guidati e formati sui bisogni essenziali di alcune disabilità, cercando di darci indicazioni operative relative alle nostre prassi educative.

Ovviamente l’obbiettivo non è quello di renderci specialisti nell’accompagnamento alla disabilità o fornire competenze tecniche utili alle diagnosi: il nostro servizio ci fa vedere innanzitutto persone davanti a noi, prima che disabilità. Però può essere utile avere qualche indicazione di base sulle peculiarità delle varie disabilità e sull’approccio da tenere quando dobbiamo accompagnare nel percorso di fede bambini e bambine, ragazzi e ragazze con questi bisogni particolari.

Il percorso ha riscosso tanto successo che abbiamo deciso quest’anno di allargarlo a chiunque, nella nostra comunità ecclesiale, sia impegnato nella pastorale e possa essere interessato. Abbiamo quindi pensato ai nostri catechisti ed alle nostre catechiste, alle figure educative delle altre associazioni ed a chi si occupa della pastorale giovanile diocesana, in pieno spirito sinodale.

Saranno tre appuntamenti online, pensati per essere vivibili e digeribili da tutti, 1 ogni 15 giorni, da marzo ad fine aprile.

  • lunedì 7 marzo ore 21: Educare alla speranza nel post-covid – scenari di azione pastorale
    don Emanuele De Maria, delegato per la pastorale giovanile della circoscrizione salesiana dell’Italia centrale
  • mercoledì 30 marzo ore 21: Educare senza rumore – l’azione pastorale con bambini e adolescenti sordi
    dott.ssa Arianna Di Quinzio, dottoressa in psicologia
  • giovedì 21 aprile ore 21: Educare Pandora – i disagi psicologici di bambini e adolescenti in pandemia
    dott.ssa Elena Monari, dottoressa in psicologia

Il link, valido per tutti e tre gli appuntamenti, è il seguente:
https://meet.jit.si/ALLINCLUSIVE-LdFXxmiglia-Sanremo.

Alle tematiche più canoniche parlando di disabilità, abbiamo pensato di aggiungere due incontri sulla situazione post pandemia. Ci siamo concentrati da un un lato sugli scenari futuri per la pastorale, che ci indichino come riattivare ed entusiasmare di nuovo i nostri ragazzi e giovani, un po’ smarriti e spenti dai due anni che abbiamo vissuto; dall’altro, avremo un ospite che ci aiuterà a capire quali sofferenze e disagi questa situazione ha portato nei più giovani.

Il link, valido per tutti e tre gli appuntamenti, è il seguente:
https://meet.jit.si/ALLINCLUSIVE-LdFXxmiglia-Sanremo.

Per ogni evenienza è comunicazione, chiunque potrà scrivere a questo indirizzo:
Formazione@acventimigliasanremo.it

all inclusive

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.