A colpi di pedale

Venerdì 16 marzo, alle 18, vigilia della 109a edizione della Milano-Sanremo, l’Azione cattolica della diocesi di Ventimiglia – San Remo propone un incontro presso il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo sulla figura di Gino Bartali, per quattro volte vincitore della corsa ciclistica.

Sarà un’occasione per scoprire la figura del campione arricchita dalla presenza di sua nipote, Gioia Bartali e di Paolo Reineri, autore del libro A colpi di pedale edito dall’AVE che dialogheranno con Laura Ferrari, presidente diocesano dell’Azione cattolica.

Attraverso le loro parole, alcune immagini d’epoca e la musica di A colpi di pedale Band, sarà presentata la vita di Bartali non solo come sportivo, ma come uomo animato da una fede profonda vissuta all’interno dell’Azione cattolica italiana e concretizzata nelle scelte anche coraggiose della propria vita: è stato scoperto in anni recenti il suo impegno silenzioso e segreto nel trasportare documenti falsi nascosti nel telaio della bicicletta che hanno permesso di salvare la vita a circa 800 ebrei durante la guerra, motivo per cui il suo nome si trova a Gerusalemme nei Giusti tra le nazioni

Per l’Azione cattolica diocesana l’evento è un modo per festeggiare i 150 anni dalla nascita dell’associazione, ricordando la figura di un socio celebre che ha saputo vivere la propria fede nell’ordinario di una vita per molti aspetti straordinaria.

L’evento è organizzato dall’Azione cattolica diocesana con il patrocinio del Comune di Sanremo, del Casino di Sanremo e la collaborazione del Royal Hotel e dell’Editrice AVE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" in basso"

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.